Il Progetto

La Consulta Giovanile di Avola (SR) ha organizzato un evento volto all’integrazione che coinvolgesse i ragazzi ospiti del centro SPRAR. La prima fase consisteva nel conoscere le storie personali dei giovani migranti. I partecipanti hanno visto quanto doloroso fosse rivivere queste esperienze e la volontà dei migranti di lasciarsele alle spalle. La seconda fase consisteva nella realizzazione di due murales nello stile del fumetto. Sono stati selezionati due bozzetti e poi nell’arco di alcuni giorni i giovani hanno dipinto i due murales. A chiusura del progetto un evento dove sono stati premiati i partecipanti, i vincitori di un concorso di poesia sul tema dell’immigrazione e si sono succedute sul palco testimonianze e performance musicali.

Il video

Dovendo raccontare lo svolgimento del progetto, come concordato con Daniele Li Gioi e Verdiana Cassarisi della Consulta Giovanile, ho scelto di utilizzare la tecninca del timelapse per la realizzazione dei murales. Per quanto riguarda i temi, su loro suggerimento, ho utilizzato le parole di Papa Francesco a Lampedusa ,durante la sua prima visita ufficiale, sull’immigrazione. In grafica ho utilizzato le frasi che i ragazzi avevano raccolto durante i primi incontri con i giovani dello SPRAR che più li avevano colpiti. E’ un esempio di come l’arte è un linguaggio universale, la musica e le immagini abbattono le barriere e avvicinano uomini e donne di culture molto diverse.

Complete Corporate Identity

We Rethought Everything

Giorni di riprese

Ore di girato

Velocità Timelapse

Interested In Working With Us?