Panasonic dvx-200

 

A sorpresa durante il Nab 2015, l’evento più importante dell’anno per chi si occupa di audio-video professionale, Panasonic presenta la nuova DVX-200. Una nuova camera davvero interessante. Punto di forza, oltre il nuovo standard di registrazione a 4K, sicuramente il ritorno alle ottiche Leica. Questa camera monta un nuovissimo Leica Dicomar 4K F2.8~F4.5 13X equivalente a un 35 mm con lunghezza focale da 29.5 mm a 384.9 mm. Monta un sensore da 4/3 capace di registrare i seguenti formati: 4K (4096 × 2160) / 24p, UHD (3840 × 2160) / HD (1920 × 1080) 60p / 50p / 30p / 25p / 24p in  MP4 o MOV su schede SD e fino a 120 fps. Promette 12 stop di esposizione e una gamma colori adatta per impieghi cinematografici (per piccole produzioni, cortometraggi, documentari). Altro punto di forza lo stabilizzatore di immagini a 5 assi. Il prezzo si aggirerà sui 5000 dollari e uscirà in Autunno. Con queste caratteristiche si impone sulla Panasonic GH4, la macchina fotografica che ha avuto un enorme successo anche tra i videomaker per l’ottima resa video. Panasonic ha fatto le cose in grande e ad un prezzo accessibile. La consiglierei ad un aspirante regista o documentarista: piccola, ergonomica e non le manca proprio niente.