Nel programma del Med Photo Fest 2015 è stata inserita anche una giornata Fuji X Day durante la quale è stato possibile provare macchine e ottiche. Da entusiasta utilizzatore della Fuji XT1 non mi sono fatto sfuggire l’occasione di provare tante bellissime ottiche. Da un po’ di tempo sono alla ricerca di una bella ottica per ritratti e quindi sono andato all’evento ansioso di provare soprattutto i due 56mm. Sono state le prime due ottiche che ho provato. Davvero ottime per il ritratto sia il 56mm che il 56mm APD. Quest’ultimo ancora più specifico per il ritratto, in virtù di uno speciale trattamento, colpisce per l’incarnato, per il bokeh e per l’ottima fattura..la ghiera del fuoco è molto precisa e comoda da utilizzare. Poi sono passato alle focali più basse, alla ricerca di qualcosa più largo rispetto al 18mm del mio zoom (il 18-55mm a corredo). Non mi piacciano molto i grandangoli esagerati, fish-eye & co. per l’inevitabile distorsione dell’immagine…quindi ho trovato perfetto il 16mm per luminosità, dettaglio, resa cromatica, insomma è davvero una della lente per paesaggi, street e per tutte quelle foto che necessito di un angolo più ampio. Ma la lente che più mi ha impressionato è il nuovissimo 35mm f 2.0 WR. E’ una lente dall’ottimo rapporto qualità-prezzo che di sicuro farà parte del mio corredo al più presto. Leggerissima, precisa, autofocus fulmineo, un dettaglio impressionante e u na resa cromatica eccellente. Per le mie necessità è l’ideale. Montato sulla mia XT1 quasi non si sente, è molto discreta per le sue dimensioni contenute e in virtù di un fuoco così veloce è l’ideale per la street o per il documentario. Ma quello che ne fa la lente ideale è la qualità dell’immagine: dettaglio, colori, sfocato. Insomma ci regale delle immagini davvero bellissime. I 56mm sono ottimi, ma questo nuovo 35mm…lo consiglio davvero a tutti.

P.S. Le foto di sopra sono state scattate con il 16, il 23, il 35, il 56, il 50-140mm. Voi quale preferite?